News dal mondo fbf

puliti

puliti

Il tour più originale per visitare Firenze? In monopattino. I fiorentini lo sanno, da tempo in città spopolano visite guidate alternative. Le gite con la guida turistica munita di ombrellino sembrano essere ormai riservate esclusivamente agli sciami da pullman, mentre tutti gli altri (i più curiosi, attivi, desiderosi di un’esperienza fuori dagli schemi) cercano esperienze originali. E grazie a queste nuove modalità di scoprire la città anche i fiorentini stanno tornando ad esplorare angoli nascosti e storie d’altri tempi.

Per chi sarà in città durante il weekend del Florence Bike Festival, dal 21 al 23 aprile, c’è un’opportunità in più: il tour in monopattino con una guida specializzata a un prezzo speciale, grazie alla collaborazione con Myfootbike e Florence Tours. Due ore su un monopattino sportivo a partire dalla Casa di Dante, a due passi dal Duomo, fino al cuore dell’Oltrarno delle botteghe artigiane e su verso il tetto della città, piazzale Michelangelo, per godere di una delle viste più incredibili su Firenze. Il monopattino, infatti, è perfetto per muoversi sulle strade pavimentate in pietra del centro storico ed è più comodo della bici quando si devono affrontare scalinate come quella che porta al piazzale Michelangelo.

Gli special tour riservati ai visitatori del Florence Bike Festival saranno effettuati sabato 22 aprile alle ore 10 e domenica 23 alle ore 15, al prezzo di 20 euro a persona anziché 29. Le prenotazioni potranno essere effettuate direttamente al Villaggio Expo delle Cascine (cercando lo stand Myfootbike) o nei giorni immediatamente precedenti al Festival presso Florence Tours (via Cavour 21 rosso). 

Ma non è finita qui: per chi avesse voglia di un’esplorazione ancora più originale, c’è la possibilità di percorrere la città sul monopattino sportivo all’alba di sabato 22 aprile, iscrivendosi alla Sunrisebike Ride e noleggiando il mezzo direttamente alle Cascine oppure da Florence Tours. Per l’occasione sarà possibile noleggiare il monopattino dalle 19 del venerdì alle 12 del sabato alla tariffa speciale per 5 ore (9 euro). A fine corsa sarà possibile lasciare il monopattino direttamente allo stand Myfootbike. Per altre info sulla Sunrisebike Ride clicca qui. 

Giovedì, 23 Marzo 2017 17:51

Siete pronti per scendere in pista?

Velodromo delle Cascine

22 aprile 2017 

La prima gara dell’anno in pista a Firenze

Le bici da corsa si riprendono il Velodromo di Firenze. Appuntamento sabato 22 aprile alle ore 14 con la prima gara dell’anno in pista, al Parco delle Cascine. Scratch e corsa individuale a punti fino alle ore 17. Una data da segnare sul calendario per gli sportivi, uno spettacolo da vedere per tutti gli altri e un’occasione per mettersi alla prova in pista per chi non lo ha mai fatto: ci sarà infatti la possibilità di noleggiare una bici da corsa in loco.

Costo di iscrizione: 15 euro, con meccanico a disposizione per la piccola manutenzione, servizio docce e menu del ciclista a prezzo speciale al ristorante. Le attività del Velodromo saranno gestite dall’Associazione ciclistica Fosco Bessi. L’iscrizione aperta unicamente a chi è in possesso di tesserino valido e certificato medico. Per tutti gli altri lo spettacolo è free, sugli spalti. 

Una pedalata nella Firenze rinascimentale, nell’atmosfera di una notte di primavera, tra performance teatrali, flash mob e racconti ricchi di storia e aneddoti curiosi: dopo le edizioni di Londra, Kazan, Istanbul, Mosca, San Pietroburgo e New York, la Velonotte approda a Firenze, il 22 aprile 2017, nell’ambito del Florence Bike Festival.

La biciclettata notturna avrà inizio alle 20 (ritrovo ore 19.30 in piazza della Signoria) e durerà tra le 2 e le 3 ore, a ritmo rilassato, tra architettura, botanica e musica. Il percorso si snoda lungo 11 km, per scoprire la Firenze più intima e nascosta, in compagnia della famiglia e degli amici. Una decina le tappe, tra i giardini dei Medici, gli angoli che nell’800 hanno ispirato Robert Browning e Peter Tchaikovsky e i capolavori di Filippo Brunelleschi. La Velonotte Florence, infatti, è dedicata al 640° anniversario della nascita di Brunelleschi, padre dell’ingegneria moderna e autore della cupola di Santa Maria del Fiore, ma anche ai 200 anni della prima pubblicazione della celebre guida “Rome, Naples et Florence” di Stendhal.

Ad ogni tappa il serpentone dei ciclisti troverà performance interattive e mini-spettacoli. Ma anche commenti storici, ascoltabili in diretta radio, dalla viva voce dello storico Franco Cardini e di Marina Avdonina (Università RUDN di Mosca). Tutto il viaggio, infatti, sarà accompagnato da un programma radio elaborato ad hoc, che alternerà musica e parole, assecondando le tappe della Velonotte. E che sarà ascoltabile direttamente dallo smartphone tramite una app.

Circa 300 i partecipanti attesi, provenienti da tutta Italia, Europa e Asia. I numeri da record delle tappe estere, che hanno raccolto fino a 5mila bici, non sarebbero infatti gestibili per le vie del centro storico. I posti sono dunque limitati e la registrazione può avvenire solo online sul sito www.velonotte.com

Sei qui: Home News puliti